RT 1220

Galleria fotografica

L’andanatore ROC  RT 1220 è il più grande al mondo, ed è simbolo di un rivoluzionario concetto di ranghinatura.  La differenza principale è rappresentata dal sistema di raccolta: l’ RT 1220 carica il prodotto per poi trasportarlo su un nastro andanatore mentre i ranghinatori normali trascinano il prodotto sul campo fino all’andana. Questa differenza porta a:

  • minor sfogliamento del fieno e più qualità. Infatti, dopo l’essiccazione al sole, i piccoli gambi dell’erba medica che sorreggono le foglie, diventano estremamente fragili  e quindi soggetti alla rottura durante la ranghinatura, se effettuata con  i giro-ranghinatori, in particolar modo in orari in cui non c’è la rugiada. Tutto ciò fa perdere le foglie e quindi proteine importanti per l’alimentazione animale, mentre con il sistema ROC il prodotto viene caricato e depositato sul nastro per essere trasportato lateralmente facendolo sciupare meno. Inoltre, dalle prove fatte con il nostro sistema, risultano esserci molto meno terreno e molti meno sassi nell’andana, raggiungendo una qualità di prodotto ineguagliabile.
  • inferiori perdite del prodotto. Nel caso di rotaie o buchi, i ranghinatori tradizionali tendono, durante il trascinamento, a perdere una parte di prodotto, mentre con il nostro sistema ciò non accade perché il prodotto viene spostato su un nastro e non posto a contatto con il terreno.
  • minor danneggiamento della ricrescita. In condizioni normali, già dopo 2 o 3 giorni dallo sfalcio alcuni prodotti, tipo l’erba medica, hanno già la ricrescita costituita da piccoli gambi con qualche foglia. In questa condizione, usando i giro-andanatori spesso si tende a romperli perdendo giorni importanti che a fine campagna determinano differenze anche di settimane, se si fanno 5 tagli.

Oltre alle differenze di raccolta è importante delineare le differenze relative ai costi. Infatti è necessario solo un trattore di 120 Cv per formare un’andana ogni 12 metri, determinando un abbassamento dei consumi rilevante. E’ inoltre enorme l’abbattimento dei costi che si ha con l’andanatore ROC  negli ultimi tagli di foraggio, dove il tonnellaggio per ettaro scende al di sotto delle due tonnellate. Non si è vincolati dalla larghezza della macchina, è possibile fare 2, 3, 4 o 5  passate riprendendo l’andana precedentemente formata senza perdere la qualità del prodotto, arrivando a creare un’unica andana anche ogni 50 m. Enorme versatilità nel formare  inoltre andane depositate su un’area in cui il prodotto è già stato raccolto, ad esempio possiamo dirigere 2 dei 4 nastri in una direzione e due nella direzione opposta.
Questo significa portare la propria trincia insilatrice o pressa al massimo rendimento, come nei migliori tagli dell’anno, riducendo al minimo le ore e di conseguenza i consumi delle macchine da raccolta. C’è dell’altro, l’ RT 1220 permette di andanare prodotti delicati come l’erba medica in pieno giorno, evitando il lavoro notturno, tanto dispendioso quanto non felicemente accettato dagli operatori, risparmiando dei punti di umidità dovuti alla rugiada.

Caratteristiche tecniche del RT 1220

Larghezza di lavoro: 12,2 m
Larghezza di ingombro: 10,8 m
Larghezza di trasporto: 5,0 m
Lunghezza: 5,0 m
Altezza di trasporto: 3,0 m
Alzata max. pick up laterale: 1,0 m
Potenza min. del trattore consig.: 110 HP
Peso: 5.897 Kg

Galleria fotografica (17 immagini totali)


Richiedi informazioni su questo prodotto

(*) campi obbligatori
Nome e cognome (*)
Azienda
Email (*)
Telefono
Messaggio (*)
Scrivi il codice di sicurezza seguente (*) captcha
Approvazione privacy (*)  Privacy
Il trattamento dei dati personali che la riguardano viene svolto nel rispetto di quanto stabilito dal D.lgs. 196/03. I dati personali da Voi forniti possono formare oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata. I suoi dati non saranno comunicati o diffusi a terzi e per essi lei potrà richiedere, in qualsiasi momento, la modifica, la cancellazione o opporsi al loro utilizzo, scrivendo alla nostra email.